Primi risultati

Nel corso del 66° Annual Scientific Meeting del College on Problems of Drug Dependence a Puerto Rico, sono stati presentati due studi di fase II riguardanti il vaccino per il trattamento della dipendenza da cocaina, TA-CD. I due studi clinici hanno valutato la sicurezza, l'immunogenicità e l'efficacia clinica di TA-CD su 22 soggetti che facevano uso abitudinario di cocaina.

Nel primo studio, che ha coinvolto 9 soggetti dipendenti dalla cocaina, è stato somministrato il vaccino TA-CD, ed è stato valutato il tempo alla prima recidiva. A questi pazienti era richiesto di non aver fatto uso di cocaina nelle due settimane prima dell'inizio dello studio.

Hanno partecipato al secondo studio 13 soggetti con dipendenza dalla cocaina, ed è stato valutato l'inizio dell'astinenza. A questi pazienti non era richiesta la negatività al test delle urine per la cocaina all'ingresso nello studio. Venti pazienti hanno terminato lo studio.

I risultati di entrambi gli studi hanno dimostrato che la risposta anticorpale massima, in media, si è presentata tra i 70 ed i 90 giorni dopo la vaccinazione, con la presenza di anticorpi specifici per la cocaina per almeno 6 mesi.

Il 75% dei soggetti del primo studio ha mantenuto l'astinenza dalla cocaina durante le 12 settimane dello studio. Tutti i pazienti hanno recidivato dopo 12 mesi, dopo la caduta dei livelli anticorpali.

Nel secondo studio, il 58% dei soggetti ha raggiunto e mantenuto l'astinenza durante le 12 settimane dello studio. Il 42% ha continuato a non assumere la cocaina dopo 6 mesi.In un altro numero di pazienti vaccinati, che hanno recidivato entro 6 mesi, è stata osservata una riduzione dell'effetto euforizzante della cocaina .

I dati degli studi iniziali sono promettenti, e possono essere riassunti come segue:

  • Il vaccino è ben tollerato, e non si sono osservate reazioni indesiderate importanti.
  • L’efficacia del vaccino deve essere ulteriormente confermata, anche se si e’ visto che una percentuale significativamente maggiore di soggetti vaccinati rispetto ai controlli riduceva l’uso di cocaina.
  • Vi e’ una stretta correlazione tra titoli anticorpali ematici evocati dalla vaccinazione e astinenza.
  • Si osserva un progressivo declino degli anticorpi dopo circa 6 mesi: per questo motivo, il vaccino dovrebbe essere ripetuto ad intervalli di 6 mesi.


Scarica le slide in formato PDF